Open innovator

Il pensare comune ci insegna che “di più” è meglio. Accumulare denaro è un bene. Avere mille impegni ed interessi positivo.

Ma c’è una visione della vita che in modo antitetico pensa che “meno” = “di più”, che il denaro non è tutto, che avere più tempo per sé stessi e per chi amiamo è un valore.

Che cosa significa portare un po’ di filosofia minimalista nella propria vita?

Significa prima di tutto fermarsi ad analizzare i propri valori fondamentali. Ed analizzarli in profondità.

Da questa analisi riordinare poi l’ordine delle cose e le priorità. Ci accorgeremo che tante cose che pensiamo fondamentali così importanti non lo sono poi tanto.

Troveremo le nostre linee guida, scriveremo riflessioni che ci illumineranno nelle scelte, pietre di paragone che divideranno la strada in due sentieri, ed in sintesi la nostra guida per il cammino.

Io ho scritto…
Vivere secondo i propri valori
Visione: cosa voglio dalla vita
Amore, amicizia, condivisione.
Cercare il bello nella natura
Stare bene a casa propria e sentirsi bene in ogni luogo
Fare le cose con passione
Vedere il bicchiere mezzo pieno
Godere delle piccole cose
Puntare in alto ma sapersi accontentare
Ascolto
Meditazione
Non fare troppe cose contemporaneamente
Evitare il sovraccarico da cose inutili
Semplificare
Non essere attaccato alle cose
“Investire” sulle persone e non sulle cose

Un approccio diverso alla frenesia della vita può regalare più salute, più serenità, più spazio.
Ma bisogna voler cambiare prospettiva.
Prendersi il proprio tempo.

Bisogna saper scegliere: entrare in una stanza, prendere gli oggetti, decidere se servono, usarli o regalarli, tenendo solo ciò che è essenziale, che ha davvero uno scopo.
Chiediamoci: a che cosa serve? Da quanto tempo non la uso. La risposta vi dirà cosa farne.

Dobbiamo provare a fare questo anche con il nostro tempo. Non è questione di Time management, è questione della nostra vita. Non butteremo il tempo in cose secondarie non avremo più tempo per quelle importanti.

Provate a prendere un vaso di vetro. Metteteci un terzo di sabbia. Poi un terzo di ghiaia fine. Poi un po’ di sassi piccoli… Ora provate a mettere i grandi e chiudere il vaso. Come? Non ci stanno?!

Proviamo a fare il contrario.

Prima i sassi grandi, poi i piccoli, poi la ghiaia. Per finire facciamo scorrere la sabbia fra tutti gli altri materiali! Fatto. Ci sta tutto e quasi senza rinunciare a nulla. Di sicuro senza rinunciare a qualcosa di importante!

20120426-215122.jpg
Le persone pensano che vivendo una vita minimalista ci si perde qualcosa. Ma forse non è proprio così.

E per voi cosa significa approccio minimalista alla vita?
Quali valori fondamentali su cui impostare le scelte?

Per favore commentate e condividete su facebook e Twitter ed altri social media per sapere il vostro parere. Grazie e buona giornata.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: