Open innovator

Articoli con tag ‘blog’

Come portare più traffico al tuo blog

Se hai la sensazione di scrivere post interessanti ma di non riuscire ad avere la giusta visibilità ecco alcuni semplici consigli per ottenere più traffico e visibilità.

Parlane ai tuoi amici reali e virtuali

Ognuno di noi ha almeno 50 -100 amici o familiari a cui segnalare il proprio blog. Spedisci loro una email quando aggiorni il tuo blog, parla del tuo blog quando li incontri, incoraggiando questa nuova forma di comunicazione.

Leggi e commenta gli altri blogs

Usa i servizi o motori di ricerca quali Sphere per trovare persone con i tuoi stessi interessi. Sottoscrivi i loro blog usando i feed RSS e cerca di conoscerli un po’. Quando ti accorgi di un articolo che ti interessa leggilo e lascia un commento.

Collega il tuo blog agli altri blogs

Come tu hai piacere di essere linkato da un altro blog così le altre persone hanno piacere di essere segnalate dal tuo blog.  Quando tu hai collegato il tuo blog ad un altro blog, il suo proprietario potrà vedere cosa tu hai da dire. Questo aumenta la probabilità che sottoscriva il tuo blog e lasci commenti.

Fai sapere alle persone che hai postato nuovi articoli

Se scrivi un articolo che si riferisce ad una persona faglielo sapere con una breve email che riporti l’indirizzo del post.  Attenzione:  non eccedere con le citazioni, diciamo non più di una volta al mese per blogger per non essere considerato una persona che fa spam. Usa i tags appropriati Inserisci categorie e tags corretti ai tuoi post. Non eccedere con i tags, scegliendo 5 – 10 parole al massimo.  Più tags usi minore è la probabilità di essere inserito nella tag listings di WordPress.com

Scrivi post con costanza

I blogger che scrivono con regolarità e costanza sono in grado di sviluppare un audience più velocemente. Scrivi in modo passionale e fuori dagli schemi. Tradizionalmente chi scrive un blog lo fa con uno stile forte e diretto. Alla gente piace leggere persone con opinioni forti, decise e chiare.

Non aver fretta, richiede tempo…

Costruirsi un pubblico di lettori richiede tempo e costanza. Anche i blogger più famosi sono partiti con un piccolo audience incrementato nel tempo con costanza e passione.

Non conta solo il numero delle visite

Da ultimo ricordati che non è solo la quantità delle visite che contano ma sopratutto la qualità dei rapporti che riesci a stabilire con i tuoi lettori ed il rapporto emotivo che riuscirai a creare.

In bocca al lupo! 😉

Dimmi la tua:  Qual è il picco massimo che avete raggiunto recentemente sul vostro blog? Dopo quanto tempo?

Quali altri suggerimenti proponete?



Annunci

14 trend di successo per il vostro marketing

Il mondo è cambiato le profonde trasformazioni del mercato richiedono alle aziende di abbandonare le vecchie strategie di marketing utilizzando nuovi strumenti e tecniche.

Per vincere la sfida è inutile aggiungere panna montata, ciliegine e sciroppo (nuovi strumenti di marketing) alle polpette di carne (marketing tradizionale).

Vanno invece compresa appieno la trasformazione che il web ha portato nel mondo del business e del marketing in particolare, e come il mercato di massa sia tramontato a favore di un marketing indirizzato all’individuo.

Con il suo consueto stile concreto Seth Godin, autore di diversi best-sellers internazionali, nel suo Meatball Sundae (Che pasticcio di Marketing – Sperling & Kupfer – 194 pagine – 18 €) ci propone 14 regole da seguire per vincere la sfida dell’innovazione.

Polpette e gelato

Il nuovo marketing non è legato solo alle innovazioni tecnologiche avvenute in questi ultimi anni, ma coinvolge anche le tecniche di comunicazione. Conscio della ormai scarsa attenzione dedicata dai consumatori alla pubblicità, storica fonte di promozione dei propri prodotti e servizi, utilizza spazi virtuali come le community per lanciare prodotti specifici per nicchie di mercato specifiche.

Il segreto del suo successo è: proporre alla persona interessata di qualcosa con il suo permesso di farlo. (Permission marketing)

Implica l’abbandono della vecchia logica di pubblicizzare i prodotti tramite interruzione, attuata tramite spot radio, TV, volantini. Implica il voler abbracciare un nuovo marketing reso possibile da nuovi moderne tecniche di divulgazione, nuovi sistemi di marketing e cambiamenti nelle organizzazioni.

  • Non più un numero limitato di punti fisici di vendita ma un numero illimitato virtuale
  • Non più attenzione al mercato di massa ma attenzione alle nicchie specializzate di mercato
  • Non più comunicazione dal venditore al Cliente ma comunicazione fra Clienti
  • Non più barriere fra la comunicazione azienda-Cliente ma dialogo
  • Non più spam pubblicitario ma messaggi commerciali autorizzati
  • Non più lunghi cicli di prodotto ma prodotti molto legati a mode passeggere
  • Non più evidenza di caratteristiche dei propri prodotti e servizi ma storie di vita e di utilizzo
  • Non più focus sulla pubblicità ma focus sull’innovazione
  • Non più costi generali elevati ma basso rischio per bassi costi generali
  • Non più solo cura della Clientela ma cura della comunità
  • Non più focus Group per capire il mercato ma ascolto, lancio e apprendimento

Senza un adeguamento di tutta la propria organizzazione a questi nuovi assiomi si rischia l’insuccesso o peggio di aggiungere gelato sulle polpette creando un pasticcio di marketing.

Pur non essendo cambiati i bisogni di vita dei Clienti quello che è cambiato è il fatto che questi possono oggi acquisire molte informazioni, di conseguenza maggior consapevolezza del loro potere e maggior libertà di scelta. In sintesi ora sanno che possono ottenere ciò che vogliono. Serve quindi maggior rispetto, trasparenza e dialogo da parte delle aziende.

I 14 trend

  1. Comunicazione e commercio diretto produttore/consumatore

Il Permission marketing ha l’obiettivo di ottenere dal Cliente o potenziale Cliente l’autorizzazione a poter comunicare con lui. Questo permesso sottintende l’interesse dello stesso a quanto abbiamo da dirgli.

Ma il permesso non dipende da noi e deve essere ottenuto nel pieno rispetto delle esigenze dell’utente al fine di conquistare fiducia.

Questo nuovo approccio richiede più tempo e cura rispetto al vecchio marketing basato sull’interruzione e richiede che i messaggi
(altro…)

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: