Open innovator

Articoli con tag ‘procrastinare’

10 consigli per evitare di procrastinare

Procrastinare stabilmente le cose non è “pigrizia” ma è un modo per evitare di confrontarsi con le proprie insicurezze e limiti. Ci possono essere svariati motivi per cui procrastiniamo di fare le cose – spesso che non ci piacciono – e tante ragioni per giustificarci. Ecco quindi 10 utili suggerimenti per fare “qui ed ora” quello che dovremmo fare.

1. Allenate la vostra volontà
La forza di volontà come un muscolo si atrofizza ed indebolisce se non la usiamo. Ogni volta che rimandiamo un compito difficile o sgradevole, la nostra tendenza alla procrastinazione si rafforza e sarà sempre più arduo vincere la tendenza a rimandare. Ma il lato positivo è che vale anche il contrario, cioè ogni volta che facciamo quello nei termini stabiliti ciò che dobbiamo, la nostra forza di volontà aumenta.

2. Fai le cose per gradi
Non mettiamoci intesta di cambiare tutto ed improvvisamente. Sopratutto all’inizio meglio concentrarsi solo pochi obiettivi, meglio se all’inizio semplici e definiti. Accontentiamo ci di iniziare con poco e quando l’abitudine ad affrontare subito le questioni diventerà un’abitudine potremo aumentare gradualmente le sfide.

3. Non rimandare al momento ideale e all’umore giusto
Se aspettiamo il momento ideale, quello in cui abbiamo davvero voglia potrebbe passare davvero molto tempo. Fai le cose anche se non ne hai voglia, ed anzi fai prima le cose che non ti piacciono. Poi non ci penserai più.

4. Associa un compito sgradevole con uno piacevole.
Se ti pesa andare a correre ma ami la musica, vai a correre con un lettore di musica che ti rallegri mentre fai la cosa che un po’ ti pesa.

5. Fatti aiutare
Fare le cose insieme a qualcuno, specie se un amico rigoroso ed abituato ad agire, è un ottimo metodo per abituarsi a non procrastinare.

6. Pensa sempre: “ce la farò!”
Combatti dubbi ed ansie sulla possibilità di farcelo con un continuo lavoro di automotivazione e rafforzamento della tua autostima. Non lasciarti andare a brutti pensieri e pensa sempre positivo.

7. Fai le attività noiose e ripetitive sempre alla stessa ora
L’abitudine ci fa apparire meno noiose e brutte le attività che non amiamo se pian piano ci abituiamo a farle sempre nello stesso momento del giorno o della settimana. Ci abituiamo facilmente anche alle cose meno belle.

8. Ricordati cosa avverrà una volta finito i compiti gravosi
Ripetiti frasi rassicuranti tipo “prima finisco prima farò ciò che amo”. In questo modo non ti concentri sulle emozioni negative dell’iniziare o fare un compito spiacevole ma sulle sensazioni positive che verranno dopo.

9. Capisci chi sei e cosa vuoi

Molti persone abituate a procrastinare non prendono delle decisioni e non si impegnano in qualcosa, perché non hanno ancora capito chi sono e cosa vogliono dalla vita. Non si sentono pronti ad affrontare scelte impegnative e vivono una vita passiva nell’attesa di capire la loro ” vocazione”. E’importante capire che solo mettendosi alla prova, facendo esperienze , impegnandosi in qualcosa si capira davvero il proprio percorso.

10. Premiati.
Ogni volta raggiungi un obiettivo, anche piccolo, datti la giusta soddisfazione premiandoti. Hai fatto il compito spiacevole che rimandavi? Ora premiati con qualcosa che ti piace fare!

E voi quali cose procrastinare di più?

Quali tecniche usate per non procrastinare?

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: